0003403 2 Yara

Si rende noto che le aziende che conducono terreni siti nella provincia di Rovigo individuati dalla normativa quali “Zone Vulnerabili ai Nitrati” che superano il parametro di 14,80 ettari di superficie SAU è prevista la tenuta del Registro delle concimazioni azotate utilizzando il sistema informatico predisposto dalla Regione del Veneto (DGR n. 1835 del 25.11.2016). Le aziende al di sotto dei 14,80 ettari sono comunque tenute a conservare le fatture di acquisto dei prodotti contenenti azoto per giustificare il rispetto degli apporti massimi.

Le aziende con superfici superiori a 14,80 ettari di SAU hanno l’obbligo di iniziare a operare sull’applicativo regionale del “Registro delle concimazioni” con l’apertura anagrafica e l’inserimento delle operazioni di concimazione effettuate dall’autunno 2016 al 30 giugno 2017 entro la data del 31 luglio 2017. Successivamente ogni operazione di concimazione dovrà essere inserita entro 30 giorni dalla sua esecuzione.

Alla data del 15 dicembre 2017 si dovrà procedere alla chiusura del registro, che non sarà più modificabile e diventerà ufficiale per tutti gli Enti preposti al controllo.

Sono obbligate alla tenuta del registro delle concimazioni azotate anche le aziende che aderiscono al metodo di produzione biologico.

Si ricorda che devono essere indicate tutte le operazioni di concimazione effettuate: concimi organici (letami, liquami, polline, digestati solidi e liquidi, fanghi di depurazione, ammendanti organici ecc.), concimi chimici solidi e liquidi e geoinsetticidi contenenti azoto.

È necessario verificare le quantità e le tipologie di effluente zootecnico o digestato distribuito in azienda nel caso i terreni concessi ad allevatori o impianti di biodigestione con atto di assenso.

È possibile attivare il servizio in modo individuale utilizzando le modalità indicate sul Portale Piave della Regione del Veneto collegandosi al sito:  

https://siu.regione.veneto.it/GUSI/servlet/PublicAdapterHTTP?ACTION_NAME=ENTER_PUBLIC&NEW_SESSION=TRUE&procedureName=A29

È opportuno e consigliato che ogni azienda si attivi autonomamente per l’accreditamento e la compilazione del registro per una gestione immediata ed efficace degli obblighi previsti dalla normativa vigente. A tal fine abbiamo organizzato tre momenti formativi riservati alle sole aziende che desiderano effettuare autonomamente l’inserimento dei dati sul portale regionale:

Le aziende che ritenessero impegnativo adempiere a tale obbligo sono invitate a comunicarlo  all’ufficio di zona di riferimento per valutare una eventuale attivazione del servizio tramite Confagricoltura Rovigo.

per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information